Meteo:
27 C
nubi sparse
Bergamo
humidity: 50%
wind: 5 m/s SSE
H28 • L25
Wed
18 C
Thu
22 C
Fri
21 C
Sat
14 C
Sun
16 C
HomeAndroidXiaomi Mi Mix: la Recensione di Spazio iTech

Xiaomi Mi Mix: la Recensione di Spazio iTech

Xiaomi Mi Mix

Xiaomi Mi Mix
8.9

Display

10/10

    Batteria

    9/10

      Fotocamera

      8/10

        Performance

        9/10

          Software

          9/10

            Pro

            • Schermo
            • Design
            • Batteria
            • Ricezione

            Contro

            • Peso
            • Rimangono molte ditate


            Cari lettori di Spazio iTech, oggi vi presentiamo la recensione dell’ultimo gioiello di casa Xiaomi. Stiamo ovviamente parlando di Xiaomi Mi MIX.  Se siete curiosi di scoprire prima l’unboxing e le nostre prime impressioni vi invitiamo a cliccare il link qui sotto. Se invece volete scoprire ogni dettaglio di questo device, continuate a leggere la nostra recensione completa! Pronti ad entrare nel futuro degli smartphone? Iniziamo!

            Unboxing e prime impressioni

            Design e display

            Il design di questo device? Non bastano le parole per descriverlo. E’ un corpo unibody in ceramica dalle dimensioni di 158.8 x 81.9 x 7.9 mm per un peso di 209 grammi. Non è certo un device piccolo e leggero, ma non fatevi spaventare dal display grande. Infatti, per quanto riguarda le dimensioni, è praticamente grande quanto un iPhone 7 Plus o Google Pixel XL. Ogni singolo dettaglio è fatto di ceramica, materiale noto per la sua resistenza. Non dovrete preoccuparvi dei graffi, dal momento che questo materiale è più resistente del vetro. Per quanto riguarda la struttura del telefono, troviamo superiormente il jack da 3,5 mm, il primo microfono. Inferiormente vi è lo speaker e il secondo microfono. Sul lato sinistro troviamo il carrellino per l’inserimento delle due SIM e sul lato destro vi sono i tasti per abbassare o alzare il volume e il tasto di accensione/spegnimento. La fotocamera anteriore non si trova in alto ma in basso per via del display.

            Il display è fenomenale. Immersivo e grande. Copre il 90% della superficie dello smartphone. Una cosa mai vista prima. Lo schermo rende il device senza bordi su tre lati diversi. In particolare, è un pannello da 6.4″ pollici IPS FULL HD con una risoluzione di 1080 x 2040 pixel e con 362 PPI. I colori sono ben riprodotti e fedeli alla realtà. E’ possibile tararli a nostro piacimento. Se da una parte troviamo dei neri davvero profondi, quasi da AMOLED, i bianchi non sono buonissimi, tendono al giallino. Sarà necessario correggerli settando lo schermo su colori freddi. Anche questa soluzione non è però ottimale, dal momento che i bianchi tenderanno all’azzurro. Il sensore di luminosità è stato eliminato per dare spazio al display. Ovviamente non è stato tolto, ma è stato inserito sotto la scocca. Adesso la regolazione della luminosità avverrà attraverso gli ultrasuoni in maniera automatica. Nel complesso, il display è promosso e per la prima volta assegnamo un bel 10!

            425806597_46743

            Ecco qualche scatto del display da vicino.

            Hardware, connettività, batteria

            Dal punto di vista hardware, Xiaomi ha aumentato le specifiche tecniche facendole arrivare a livelli altissimi. Vi lasciamo qui sotto la scheda tecnica completa con tutti i dettagli che caratterizzano questo terminale:

            • Dimensioni: 158.8 x 81.9 x 7.9 mm
            • Peso: 209 grammi
            • Display: 6.4″ pollici IPS, FULL HD 1080 x 2040 pixel, 362 PPI
            • SoC: Qualcomm Snapdragon 821 MSM8996 Dual-Core 2.35 Ghz Kryo + Dual-Core 1.6 Ghz Kryo
            • RAM: 4/6 GB
            • Fotocamera posteriore: 16 Mega-pixel con OIS e Dual Flash LED
            • Fotocamera anteriore: 5 megapixel
            • Connettività: Wi-Fi a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 A2DP/LE, NFC, A-GPS/GLONASS
            • USB TYPE-C
            • Batteria: 4400 mAh
            • Dual-SIM
            • Memoria interna: 128GB/256GB
            • Android 6.0 Marshmallow con interfaccia MIUI 8

            La connettività è completa, non manca nulla: c’è il Wi-Fi che supporta tutte le frequenze(compresa la 5 GHz), il 4G, il dual-SIM, il Bluetooth, l’USB Type-C e un GPS molto veloce. Degna di nota è la presenza dell’NFC.

            Il processore di Mi MIX è il Qualcomm Snapdragon 821 ed essendo un quad core da 2.35GHz ad alta efficienza riesce ad attivare i due core più potenti, solo quando vi sono richieste maggiori prestazioni, e due core a basso consumo energetico utilizzati per le operazioni di tutti i giorni.

            La batteria da 4400 mAh permette di arrivare senza problemi a fine giornata anche con un uso abbastanza intenso. Anzi, vi permette di arrivare fino al giorno dopo! L’autonomia è davvero un punto di forza di questo device. Il processore di Qualcomm e l’ottimizzazione di Xiaomi hanno creato una commistione perfetta. Ovviamente la MIUI 8 ha anche delle impostazioni per il risparmio energetico che vi permetteranno di allungare la durata della vostra batteria. Due giorni completi non saranno più un sogno.

            Software e prestazioni generali

            Mi MIX monta al suo interno l’ultima versione di MIUI 8 6.11.10. Nell’uso quotidiano non vi è nulla da dire. Le prestazione sono altissime: non incontreremo mai dei rallentamenti, il telefono sarà sempre reattivo e fluido, pronto per svolgere qualsiasi operazione, dalla più semplice alla più complessa. Nessun problema nella navigazione web. La velocità di caricamento dei siti internet è ottima. Nel gaming, in particolare in Real Racing 3, potrete contare su una fluidità considerevole e non avrete mai impuntamenti, nonostante si utilizzino giochi pesanti. Con quel display, giocare sarà bellissimo, sarete completamente immersi. Ovviamente, tutti i nostri test sono stati effettuati con la Rom di Xiaomi.eu che si rivela la migliore in circolazione con il minor numero di bug.

            Multimedia: speaker e fotocamera

            La qualità dello speaker è ottima, ogni singolo brano è riprodotto in maniera pulita e chiara. La potenza audio c’è, infatti attraverso il nostro fonometro, lo smartphone ha fatto misurare ben 106,0 dBA durante la riproduzione di un brano.

            426213739_109157

            La ricezione è ottima, in qualsiasi momento avremo segnale. Ricordiamo che Mi MIX ha una nuova tecnologia a bordo. Dal momento che la capsula auricolare è stata tolta, il suono si diffonde attraverso la conduzione ossea. Cos’è? Sostanzialmente il suono riesce ad essere riprodotto attraverso l’osso del braccio. Il suono si diffonde tramite vibrazioni e non è un caso che quando parleremo al telefono lo sentiremo vibrare di continuo. Niente paura, sarà questione di abitudine. Ovviamente, riusciremo sempre a sentire bene la persona con cui stiamo parlando.

            Xiaomi Mi MIX ha una fotocamera posteriore da 16 Megapixel. Per quanto riguarda la fotocamera frontale, abbiamo una 5 Megapixel che ci permetterà di ottenere foto con moltissimi dettagli, soprattutto quando la useremo per fare dei selfie.

            426217087_111572

            Gli scatti sono belli e non possiamo far altro che promuovere questa fotocamera. La qualità c’è, ma il device si trova in difficoltà in situazioni particolari come quelle con poca luce o quando andremo ad usare lo zoom(è da 8X ma l’immagine sgrana molto). I colori catturati sono fedeli alla realtà e vengono riprodotti senza essere alterati. La messa a fuoco non è rapidissima, rispetto ad altri dispositivi. Sempre ottimo il software di Xiaomi che si rivela semplice, intuitivo e davvero ben fatto. Sembrerà di stare dentro l’immagine con questo display. Per la parte video, Xiaomi Mi MIX può registrare video con le seguenti risoluzioni:

            • Registrazione video 4K a 30 fps. Cliccate qui per vedere un video.
            • Registrazione video FULL HD (1080p) a 30 fps o 60 fps. Cliccate qui per vedere un video.
            • Registrazione video HD (720p) a 30 fps e slowmotion fino a 240 fps

            Tutto sommato i video sono stabilizzati ma sicuramente non possono competere con gli altri top di gamma. Vi lasciamo qui sotto qualche sample fotografico che abbiamo realizzato per voi.

            View post on imgur.com

            Conclusioni

            Xiaomi Mi Mix viene venduto al prezzo di 3499 yuan ovvero di 474 euro per la versione da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna mentre 3999 yuan ovvero 542 euro per la versione da 6 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. In quest’ultima vi sono degli inserti in oro 18K intorno al sensore di impronte digitali e alla fotocamera. Ovviamente, questi prezzi si riferiscono alla Cina. Il device, se acquistato su store internazionali, avrà un prezzo di 750 euro per la versione base mentre di quasi 1000 euro per la versione più potente. Un prezzo un po’ altino. Sinceramente, noi lo abbiamo trovato giusto per almeno due motivi.

            • Mi Mix rappresenta il futuro, ha uno schermo mai visto ed è il primo smartphone a sfruttare queste tecnologie.
            • Il prezzo è in linea con le altre società che producono smartphone come Samsung, Apple ecc.

            L’acquisto è sicuramente consigliato. Sia per chi ama smanettare con gli smartphone, sia per chi cerca qualcosa di veramente innovativo, qualcosa che si contraddistingua davvero dalla massa. Insomma, ci ha stregato!

            Vi lasciamo infine la nostra video-recensione e vi ricordiamo di commentare qui sotto o sulle nostre pagine social per farci sapere la vostra opinione. Conta moltissimo il vostro parere!