Meteo:
25 C
cielo sereno
Bergamo
humidity: 39%
wind: 3 m/s
H26 • L24
Mon
24 C
Tue
25 C
Wed
28 C
Thu
23 C
Fri
24 C
HomeRecensioniWiko Wim: la Recensione di Spazio iTech

Wiko Wim: la Recensione di Spazio iTech

Wiko Wim

Wiko Wim
7.7

Display

7/10

    Batteria

    9/10

      Fotocamera

      8/10

        Performance

        8/10

          Software

          9/10

            Pro

            • Aggiornamenti
            • Batteria
            • Design

            Contro

            • Display effetto pastello
            • Micro USB


            VIDEORECENSIONE

            Design e display

            Il design di questo device è in linea con gli altri smartphone. Sul retro troviamo una cover di plastica dal colore blu, davvero piacevole alla vista. Il frame laterale è in metallo. Le dimensioni sono 156.2 x 75.3 x 7.9 mm per un peso di 160 grammi. E’ un device davvero sottile e leggero. Per quanto riguarda la struttura del telefono, troviamo inferiormente il jack da 3,5 mm e l’ingresso(purtroppo) MicroUSB. Sul lato destro c’è il tasto di accensione/spegnimento. Sul lato sinistro abbiamo il carrellino per l’inserimento delle SIM e i tasti per abbassare o alzare il volume.

            Il display è un’unità da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD AMOLED ed una densità di 401PPI. Esso offre colori ben bilanciati coerenti alla realtà con neri davvero profondi e bianchi ben riprodotti. La luminosità è molto elevata e non avremo nessun problema all’aperto. Talvolta i colori possono sembrare pastellati.

            Hardware, connettività, batteria

            • Dimensioni: 156.2 x 75.3 x 7.9 mm
            • Peso: 160 g
            • Display: 5,5 pollici Full HD; AMOLED; 401 ppi
            • SoC:  Qualcomm Snapdragon 626, octa-core da 2,2 GHz
            • RAM: 4 GB
            • Memoria interna: 32 / 64 GB; supporto microSD fino a 128 GB
            • Fotocamere posteriori: una RGB e una Black&White; sensore Sony IMX258, 13 MP; Dual LED Tone Flash; apertura f/2.0
            • Fotocamera anteriore: 16 MP
            • Batteria: 3.200 mAh; supporto Qualcomm Quick Charge
            • OS: Android Nougat; interfaccia Wiko UI con Smart Left Page 2.0
            • Connettività: 4G LTE Categoria 6; VoLTE e VoWiFi; NFC; Bluetooth multipairing
            • Lettore impronte digitali

            La connettività è completa, non manca nulla: c’è il Wi-Fi che supporta tutte le frequenze(compresa la 5 GHz), il 4G, il dual-SIM, il Bluetooth e un GPS molto veloce. Degna di nota è la presenza dell’NFC. Purtroppo manca l’USB Type-C. Nota di merito va anche alla gestione delle due SIM, veramente sempre pronte ad ogni utilizzo.

            La batteria è buona: abbiamo 32oo mAh a disposizione. Questa batteria ci permetterà di coprire completamente la giornata. Sono sempre presenti delle impostazioni per il risparmio energetico per aumentare ancora di più l’utilizzo del device. La durata della batteria dipenderà molto dal vostro utilizzo. Con il nostro uso, siamo riusciti ad arrivare a sera 🙂

            Il lettore di impronte digitali funziona molto bene. Si puo’ utilizzare anche per bloccare il device, accedere al multitasking ecc.!

            Software e prestazioni generali

            Wiko Wim monta Android 7.0 Nougat con interfaccia Wiko UI. Nell’uso quotidiano non vi è nulla da dire. Le prestazione sono molto alte: non incontreremo mai dei rallentamenti, il telefono sarà sempre reattivo e fluido, pronto per svolgere qualsiasi operazione, dalla più semplice alla più complessa. Nessun problema nella navigazione web. La velocità di caricamento dei siti internet è ottima. Nel gaming, in particolare in Real Racing 3, potrete contare su una fluidità considerevole. Lo SnapDragon 626 si rivela ottimo anche nella gestione di giochi notoriamente pesanti.

            Multimedia: speaker e fotocamera

            La qualità dello speaker è buona, ogni singolo brano è riprodotto in maniera pulita e chiara. La qualità è nella media, si può riscontrare in ogni tipo di canzone. La potenza audio c’è, infatti attraverso il nostro fonometro, lo smartphone ha fatto misurare ben 110,o dBA durante la riproduzione di un brano. Risultato davvero alto. La ricezione è buona, in linea con i dispositivi del momento. Riusciremo a navigare o a telefonare anche in zone con poco segnale. L’audio in capsula è buono, e riusciremo sempre a sentire bene la persona con cui stiamo parlando anche se ci è sembrato leggermente sottotono. Anche in macchina siamo riusciti a sentire l’interlocutore con il vivavoce.

            Per quanto riguarda il comparto fotografico, posteriormente abbiamo una doppia fotocamera posteriore una RGB e una Black&White con sensore Sony IMX258, 13 MP, Dual LED Tone Flash e apertura f/2.0. La Fotocamera frontale è da 16 megapixel.

            Lo scatto è veloce, il software semplice ed intuitivo. La resa fotografica è buona, sicuramente non la migliore in circolazione. Nonostante tutto, i colori sono ben riprodotti e fedeli alla realtà.  Anche nelle situazioni con poca luce, il terminale se la cava bene, ma non benissimo. Mentre in situazioni con molta luce, gli scatti sono belli, soprattutto le macro vengono davvero bene. Peccato per la messa a fuoco un po’ lenta. E’ possibile anche effettuare scatti professionali grazie alla funzione “Pro”. Abbiamo scattato qualche foto per voi! Ve le lasciamo qui sotto.

            View post on imgur.com

            Conclusioni

            Wiko Wim è disponibile su Amazon a 399,99 euro. Il prezzo ci è sembrato un po’ elevato per quello che viene offerto. Forse, quando il prezzo si abbasserà un po’, l’acquisto sarà più sensato.

            Vi ricordiamo infine di vedere la nostra video-recensione per apprezzare al meglio le caratteristiche di questo device e vi ricordiamo di commentare qui sotto o sulle nostre pagine social per farci sapere la vostra opinione. Conta moltissimo il vostro parere!