Meteo:
27 C
nubi sparse
Bergamo
humidity: 50%
wind: 5 m/s SSE
H28 • L25
Wed
18 C
Thu
22 C
Fri
21 C
Sat
14 C
Sun
16 C
HomeRecensioniSamsung Galaxy A5 2017: la Recensione di Spazio iTech

Samsung Galaxy A5 2017: la Recensione di Spazio iTech

Samsung Galaxy A5 2017

Samsung Galaxy A5 2017
8.2

Display

9/10

    Batteria

    9/10

      Fotocamera

      8/10

        Performance

        9/10

          Software

          8/10

            Pro

            • Schermo
            • Batteria
            • Speaker
            • Design

            Contro

            • Sono registrabili solo 3 impronte digitali
            • Active Display poco visibile
            • Android 6.0


            Samsung ha finalmente rinnovato la Serie A portando sul mercato un nuovo smartphone: il Galaxy A5 (2017). Riuscirà questo device a soddisfare le nostre aspettative? Scopritelo nella nostra recensione completa!

            Confezione

            Semplice. Essa contiene un alimentatore 9V/1.67A, un cavo USB-USB Type-C, le classiche cuffie stereo in-ear e un adattatore Type-C/microUSB.

            Design e display

            Samsung Galaxy A5 2017 ha un frame realizzato in metallo. Il retro è interamente di vetro con una leggera curvatura (quasi 2.5D) ai lati per permettere un grip migliore. La scelta di questi materiali dona al device un aspetto elegante. Superiormente troviamo il carrellino per l’inserimento della microSD e il primo microfono. Sul lato sinistro abbiamo i tasti per alzare o abbassare il volume e un altro carrellino per l’inserimento della nano SIM mentre sul lato destro abbiamo il tasto per accendere/spegnere il device insieme allo speaker di sistema (Si, si trova sul lato!). Inferiormente abbiamo l’ingresso per la porta USB Type-C e l’ingresso per il jack da 3,5 mm. Sul retro vi è ovviamente la fotocamera seguita dal Flash LED mentre frontalmente abbiamo un tasto fisico con annesso lettore di impronte digitali.

            Il Display? Bellissimo. E’ un pannello AMOLED FULL HD(1920×1080 pixel) con densità di 424 ppi. Come da tradizione, su questo tipo di display i neri sono puri e profondi e i bianchi belli accesi. I colori sono sempre fedeli alla realtà e molto accesi. La luminosità, soprattutto quella automatica, funziona molto bene.

            Nessun led di notifica, questo terminale ha solo l’Always On Display. E’ una delle funzioni che abbiamo apprezzato di più e che ci permette di visionare sempre l’ora, la data e le icone delle applicazioni che hanno ricevuto qualche notifica. Purtroppo, sotto la luce del sole, il display risulta poco visibile quando viene attivata questa modalità.

            Hardware, connettività, batteria

            A livello Hardware, il Samsung Galaxy A5 2017 può vantare una scheda tecnica davvero interessante. Eccola qui:

            • Dimensioni:156,8 x 77,6 x 7,9 mm
            • Peso: 159 grammi
            • Schermo: 5,2 pollici in risoluzione Full HD con tecnologia Super AMOLED
            • Processore: Samsung Exynos 7 Octa-core a 1,9 GHz
            • GPU: Mali-T830 MP2
            • RAM: 3 GB
            • Fotocamere: posteriore da 16 megapixel e apertura focale f/1.9; anteriore da 16 megapixel e apertura focale f/1.9
            • Memoria interna: 32 GB espandibili (con microSD fino a 256 GB)
            • Connettività: Dual SIM, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, LTE Cat.6, USB Type-C, Bluetooth 4.2, NFC
            • Batteria: 3.000 mAh con ricarica veloce
            • Certificazione IP68
            • Android 6.0.1 Marshmallow
            • Colorazioni: Black Sky, Gold Sand, Blue Mist e Peach Cloud

            Come potete vedere, non siamo di fronte ad un device dalle caratteristiche altissime ma riesce comunque a convincere l’utente durante l’utilizzo e che non farà sentire la mancanza di nessun componente.
            Una delle cose che salta all’occhio è la batteria. 3000 mAh. Essa è capiente e ci permetterà di concludere la nostra giornata anche con un utilizzo particolarmente intenso. Come sempre, sono presenti anche delle impostazioni per il risparmio energetico che vi permetteranno, attraverso la disattivazione della vibrazione o della rete dati di aumentare ancora di più il nostro utilizzo.

            Gradita la presenza dell’NFC. Ancor più gradita è la presenza del lettore di impronte digitali. Ogni impronta viene letta senza problemi anche se non rapidamente(sul mercato vi sono device che effettuano questa operazione più velocemente). Inoltre non sarà necessario premere il pulsante per entrare nel telefono, bensì basterà appioggiare il nostro dito per permettere al sensore di leggere la nostra impronta. Se vogliamo trovare una pecca, non è possibile registrare più di tre impronte diverse. Putroppo, i tasti funzione hanno una retroilluminazione davvero breve e sono privi di feed a vibrazione.

            Software e prestazioni generali

            Samsung Galaxy A5 2017 monta Android 6.0 Marshmallow con la nuova interfaccia GraceUX. Non è stato ancora rilasciato Android 7.0 Nougat ma speriamo di poterlo provare presto. A livello di navigazione Web, non ci sono problemi. Visitare i siti internet risulta piacevole grazie al display che riproduce bene sia i bianchi che i neri. Per quanto riguarda l’ambito gaming, non vi sono impuntamenti anche se utilizziamo giochi pesanti come Real Racing 3. Tutti i dettagli sono riprodotti perfettamente e non abbiamo perdite di frame. L’apertura dei giochi è davvero fulminea, in 10 secondi siamo già in pista.

            Multimedia: speaker e fotocamera

            Lo speaker è buono ma non eccelle in qualità. Ogni singolo brano è riprodotto in maniera pulita e abbastanza chiara. La potenza audio è molto elevata, infatti attraverso il nostro fonometro, lo smartphone ha fatto misurare ben 105,4 dBA durante la riproduzione di un brano.

            Come detto in precedenza, entrambe le fotocamere adottano lo stesso sensore Samsung da 16 megapixel con apertura f/1.9. Rispetto alla generazione precedente  si perde la stabilizzazione ottica. Gli scatti sono buoni, ma non eccellono rispetto alla media degli smartphone attuali. Il software è semplice ed intuitivo. La fotocamera frontale scatta bei selfie ma non vi aspettate grandi video dal sensore anteriore data l’assenza della messa a fuoco automatica(presente solo posteriormente). I video possono essere registrati fino a risoluzione FULL HD.

            Ecco qualche sample fotografico che abbiamo realizzato esclusivamente per voi.

            Samsung Galaxy A5 2017

            Conclusioni

            Samsung Galaxy A5 2017 viene venduto ad un prezzo di listino di 429 euro. Questo prezzo va direttamente a competere con smartphone come OnePlus 3T o addirittura lo stesso Galaxy S7 uscito l’anno scorso. Sinceramente, dopo averlo provato per più di dieci giorni, ci sentiamo vivamente di consigliarlo, nonostante abbia qualche componente hardware in meno rispetto alla concorrenza. Ci siamo trovati davvero bene con questo terminale. Abbiamo apprezzato il design, e l’esperienza d’uso generale.

            Vi ricordiamo infine di vedere la nostra video-recensione per apprezzare al meglio le caratteristiche di questo device e vi ricordiamo di commentare qui sotto o sulle nostre pagine social per farci sapere la vostra opinione. Conta moltissimo il vostro parere!

            • Fatta molto bene ! Complimenti !

              • Andrea Batani

                Grazie Mille!