Meteo:
-2 C
foschia
Bergamo
humidity: 71%
wind: 3 m/s NNE
H0 • L-3
HomeLGLG V20: la Recensione di Spazio iTech

LG V20: la Recensione di Spazio iTech

LG V20

LG V20
9

Display

9.0/10

Batteria

8.5/10

Fotocamera

9.5/10

Performance

9.0/10

Software

9.0/10

Pro

  • Doppia Fotocamera
  • Schermo
  • Audio in cuffia

Contro

  • Dimensione
  • Import


Cari lettori di Spazio iTech, oggi vi presentiamo la recensione di uno degli ultimi prodotti di casa LG, il V20. Se siete curiosi di scoprire l’unboxing e il contenuto della confezione di vendita di questo smartphone vi invitiamo a cliccare il link qui sotto. Se invece volete scoprire ogni dettaglio di questo device, continuate a leggere la nostra recensione completa! Iniziamo!

Unboxing e prime impressioni

Design e display

Il design di questo device ci è piaciuto davvero molto poichè si differenzia rispetto agli altri top di gamma sul mercato. La scocca è realizzata con un particolare policarbonato e una cover posteriore in alluminio, stondata ai lati. Il telefono ha dimensioni di 159,7 x 78,1 x 7,6 mm per un peso di 174 grammi. Non è certo un device piccolo e leggero, ma non fatevi spaventare dal display grande. Riuscirete ad usarlo con una mano. Certo, non pensate di arrivare al secondo schermo superiore. Per quanto riguarda la struttura del telefono, troviamo inferiormente il jack da 3,5 mm, il primo microfono, lo speaker di sistema e l’ingresso USB TYPE-C. Superiormente vi è la porta ad infrarossi e il secondo microfono. Sul lato sinistro vi sono i tasti per abbassare o alzare il volume. Posteriormente abbiamo il sensore di lettore impronte digitali e la doppia fotocamera leggermente sporgente. Non manca il sensore per l’autofocus laser e il Dual Flash LED. La SIM (in formato nano) e la microSD potranno essere inserite togliendo la batteria e la cover posteriore(la quale ha un meccanismo a molla e potremo facilmente togliere attraverso un tastino).

photo45564226167754587

Il display è uno dei punti focali di questo device. Il primario è un pannello 5,7” QHD IPS Quantum Display (2560 x 1440) e 513PPI. I colori sono ben riprodotti e fedeli alla realtà. E’ possibile tararli a nostro piacimento. Se da una parte troviamo dei neri davvero profondi, i bianchi sono un po’ tendenti all’azzurro. Nel complesso ci è davvero piaciuto. Il secondo display è un piccolo pannello IPS Quantum Display (160 x 1040) con 513PPI. Fra le caratteristiche principali di questo schermo, è importante menzionare la possibilità di inserire le icone delle applicazioni che abbiamo utilizzato recentemente oppure quelle che preferiamo avere a portata di mano. Questo schermo può anche mostrare le notifiche durante l’utilizzo del display primario. E’ stato davvero migliorato rispetto ad LG V10 diventando sempre più utile. Buona anche la luminosità automatica.

[su_slider source=”media: 59403,59396″ width=”760″ height=”560″ title=”no”]

Hardware, connettività, batteria

Dal punto di vista hardware, LG ha utilizzato componenti di alto livello per realizzare questo smartphone. Vi lasciamo qui sotto la scheda tecnica completa con tutti i dettagli che caratterizzano questo terminale:

  • Dimensioni: 159,7 x 78,1 x 7,6 mm
  • Schermo primario: 5,7” QHD IPS Quantum Display (2560 x 1440) 513PPI
  • Schermo secondario: IPS Quantum Display (160 x 1040) 513PPI
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820
  • RAM: 4 GB LPDDR4
  • Memoria interna: 64 GB UFS espandibile (con microSD fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel f/1.8 con OIS, hybrid autofocus, angolo di 75° + 8 megapixel f/2.4 wide angle 135°
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel f/1.9 wide angle 120°
  • Connettività:Wi-Fi (802.11 a/b/g/n/ac), USB Type-C, Bluetooth 4.2 BLE, NFC, infrarossi, LTE
  • Batteria: 3.200 mAh (anche removibile)
  • Android 7.0 Nougat

La connettività è completa, non manca nulla: c’è il Wi-Fi che supporta tutte le frequenze(compresa la 5 GHz), il 4G, il dual-SIM, il Bluetooth, l’USB Type-C e un GPS molto veloce. Degna di nota è la presenza dell’NFC. La nostra versione è quella del Taiwan, che supporta tutte le bande LTE.

Davvero piacevole è l’utilizzo del sensore di impronte digitali, che riesce sempre a riconoscere le impronte al primo tentativo. Utilissima è la funzionalità Double Tap to Wake.

La batteria da 3200 mAh permette di arrivare a fine giornata. Il processore di Qualcomm 820 si rivela nuovamente ottimo nell’ambito energetico. Grazie ad Android 7.0 Nougat vi sono anche delle impostazioni per il risparmio energetico che vi permetteranno di allungare la durata della vostra batteria. Diciamo che si merita un 8.5. Non eccelle ma allo stesso tempo è removibile. Non avrete più bisogni di powerbank. Vi basterà acquistare un’altra batteria.

Software e prestazioni generali

LG V20 monta al suo interno l’ultima versione di Android 7.0 Nougat.  Le prestazione sono altissime: non incontreremo mai dei rallentamenti, il telefono sarà sempre reattivo e fluido, pronto per svolgere qualsiasi operazione, dalla più semplice alla più complessa. Nella navigazione web non incontriamo alcun tipo di problema, i siti vengono caricati correttamente e velocemente. Davvero piacevole il contrasto nero/bianco durante la navigazione. Nel gaming, in particolare in Real Racing 3, potrete contare su una fluidità considerevole e non avrete mai impuntamenti, nonostante si utilizzino giochi pesanti. Il caricamento dei giochi ci ha davvero stupito.

Multimedia: speaker e fotocamera

La qualità dello speaker è davvero notevole, ottima sotto tutti i punti di vista. Ogni singolo brano è riprodotto in maniera pulita e chiara. La potenza audio c’è, infatti attraverso il nostro fonometro, lo smartphone ha fatto misurare ben 104,8 dBA durante la riproduzione di un brano. Con altri dispositivi abbiamo ottenuto risultati più elevati ma nessuno batte la qualità sonora di V20. L’audio, mentre utilizziamo delle cuffie, è molto pulito e davvero piacevole. Nota di merito va al chip audio Hi-Fi del device e soprattutto agli auricolari B&O Play.

photo45564226167754594

La ricezione è ottima, in qualsiasi momento avremo segnale. L’audio in capsula è davvero ottimo e riusciremo sempre a sentire bene la persona con cui stiamo parlando.

LG V20 ha una doppia fotocamera posteriore da 16 Megapixel con apertura focale f/1.8. Per quanto riguarda la fotocamera frontale, abbiamo una 5 Megapixel con apertura f/1.9 che ci permetterà di ottenere foto con moltissimi dettagli, soprattutto quando la useremo per fare dei selfie.

Le due fotocamere posteriori ci permettono di ottenere degli scatti notevoli. Davvero piacevole è la modalità panoramica che ci permette di catturare una foto davvero ampia. Presente HDR, timelapse, slowmotion e tanto altro. Il software è intuitivo e allo stesso tempo  adatto per chi ama scattare foto con impostazioni manuali. La resa fotografica è ottima. Tutti i colori sono ben riprodotti e fedeli alla realtà. Anche nelle situazioni con poca luce, il terminale si è comportato bene senza generare troppo rumore. Notevole anche il comportamento del device in ambienti chiaroscuri. Nessun tipo di distorsione anche in condizioni difficili.

Se volete vedere qualche sample fotografico a risoluzione originale, vi lasciamo qui sotto qualche scatto che abbiamo realizzato esclusivamente per voi.

View post on imgur.com

Conclusioni

LG V20 non è venduto in Europa ma può essere acquistato da vari store online. Vi consigliamo il sito Brenovia che ci permette di acquistare il device ad un prezzo davvero conveniente. Parliamo di circa 669,00 €. Cliccate qui per essere reindirizzati alla pagina di vendita. Che dire? Il dispositivo ci è piaciuto davvero molto. Il terminale eccelle sotto tutti i punti di vista. Non capiamo il motivo per il quale LG abbia scelto di non importare il telefono in Europa. Secondo noi, avrebbe potuto competere con gli attuali top di gamma riuscendo a sbaragliare la concorrenza. Se siete curiosi di provare questo dispositivo, soprattutto in questo periodo natalizio, vi consigliamo vivamente l’acquisto online.