Meteo:
27 C
nubi sparse
Bergamo
humidity: 50%
wind: 5 m/s SSE
H28 • L25
Wed
18 C
Thu
22 C
Fri
21 C
Sat
14 C
Sun
16 C
HomeAndroidHTC rimescola le carte con U Ultra e U Play?

HTC rimescola le carte con U Ultra e U Play?



Il 12 gennaio alle 09:00 ora italiana HTC presenterà tre nuovi prodotti, tre nuovi smartphone fino ad ora identificati con il nome in codice “Ocean”.

Per chi ha seguito la vicenda Ocean era quel concept di cui tanto si è parlato nei mesi scorsi per l’intuizione di un profilo dello smartphone fisicamente sensibile al tocco.

Allora non era chiaro quanto di concreto ci fosse, pur ammettendo che la “Sense Touch” apparisse decisamente interessante nel video condiviso dal designer Danelle Vermeulen, ma la verità è che in effetti una famiglia di smartphone è pronta al lancio – e chissà che in quel concept non ci siano soluzioni per il prossimo futuro.

Volendo essere più specifici solo due di essi dovrebbero essere accomunati dal definitivo nome commerciale, con il terzo che avrà verosimilmente le sembianze di HTC X10.

Ad HTC U Play e soprattutto U Ultra il compito di inaugurare una nuova serie che possa stupire e, in effetti, il solito teaser della stessa azienda taiwanese è più di un indizio su quanto sarà presentato il 12 gennaio.

HTC U Ultra

HTC U Ultra dovrebbe essere verosimilmente il top di gamma di questa serie, con ancora diversi dubbi rispetto alla definitiva scheda tecnica, oggetto di rumor su una dual camera e sensore di impronte posteriore, poi smentiti da una ricca galleria fotografica.

Punti saldi sono comunque il chip Snapdragon 835, accompagnato da 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, ma al di là delle specifiche che verranno poi confermate o meno, sono le immagini trapelate a delineare con più precisione l’identità di U Ultra.

Se l’obiettivo di HTC è quello di catturare l’attenzione, questo inedito smartphone potrebbe riuscirci nonostante tutto. Il design è uno strano insieme di elementi propri dell’azienda e caratteristiche estetiche della concorrenza, con linee molto morbide sia sul pannello frontale, sia sulla parte posteriore.

Come anticipato gli scatti smentiscono in pieno la presenza di una dual camera, così come l’assenza del jack audio è invece confermata in un prodotto che non potrebbe essere più diverso rispetto ad HTC 10.

Del flagship che sembrava aver trovato la quadratura del cerchio pur mantenendo una linea a tratti continuista rispetto ad M9 rimane solo un pulsante home che accoglierà probabilmente il sensore di impronte.

Il resto è uno smartphone, ad onor del vero, esteticamente particolare e dotato di un display aggiuntivo a prima vista non troppo dissimile dall’implementazione di LG V20.

Se non è ancora chiaro come questo U Ultra si posizioni rispetto all’attuale parco prodotti di HTC, U Play dovrebbe invece collocarsi leggermente più in basso con un display 5,2” FullHD e un SoC MediaTek, accompagnati da opzioni di memoria 3GB+32GB e batteria da 2500 mAh.

Viste le molte contraddizioni e la volatilità dei recenti rumor, è giusto esercitare cautela nel giudicare i numeri e il possibile posizionamento dei nuovi smartphone HTC, rispetto non solo agli attuali dispositivi dell’azienda, ma anche a quelli presentati in futuro e tutt’ora oggetto di indiscrezioni – come ad esempio un HTC Vive Smartphone.


Fonte