Meteo:
15 C
pioggia leggera
Bergamo
humidity: 62%
wind: 3 m/s E
H16 • L11
Wed
12 C
Thu
12 C
Fri
8 C
Sat
7 C
Sun
8 C
HomeAndroidAsus Zenfone 3 Max: la Recensione di Spazio iTech

Asus Zenfone 3 Max: la Recensione di Spazio iTech

Asus Zenfone 3 Max

Asus Zenfone 3 Max
7.8

Display

8/10

    Batteria

    10/10

      Fotocamera

      7/10

        Performance

        8/10

          Software

          7/10

            Pro

            • Batteria
            • Design
            • Prezzo
            • Schermo

            Contro

            • Micro-USB
            • Speaker


            Cari lettori di Spazio iTech, oggi vogliamo presentarvi un’analisi approfondita dell’ultimo smartphone che abbiamo avuto la possibilità di provare: l’Asus Zenfone 3 Max. Se volete conoscere o avere qualche dettaglio in più da questo telefono dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, vi consigliamo vivamente di continuare a leggere. Iniziamo!

            Design e display

            Il design di questo smartphone è davvero elegante. Le linee tondeggianti e l’utilizzo di materiali come il metallo, rendono il corpo unibody di questo device davvero piacevole alla vista. Le dimensioni sono di 149.5 x 73.7 x 8.55 mm mentre il peso è di 148 grammi, in media con gli altri dispositivi del momento. Superiormente, troviamo il jack audio da 3,5 mm. Sul lato sinistro troviamo il carrellino per l’inserimento delle due SIM, mentre sul lato destro troviamo i tasti per regolare il volume e il pulsante d’accensione-spegnimento. Posteriormente troviamo la fotocamera, il flash LED, il lettore di impronte digitali e lo speaker.

            426332487_42503

            Il display è un pannello da 5.2″ pollici IPS LCD con risoluzione HD (720×1280 pixel) e 282 PPI. E’ estremamente oleofobico e non rimarrano mai ditate. I colori, nonostante troviamo un pannello HD, sono riprodotti fedelmente e non vengono quasi mai sfalsati. I pixel non si notano e potremo contare sempre su una buona resa cromatica. I neri sono buoni anche se tendenti al grigio se pieghiamo leggermente il device. I bianchi sono buoni ma anch’essi tendono un po’ al giallo. Lo schermo è luminoso, con un sensore molto buono, che interviene a seconda della luce ambientale.

            425638124_146307

            Hardware, connettività e batteria

            Per quanto riguarda la scheda tecnica di questo device troviamo:

            • Processore MediaTek MT6737M Cortex A53 quad-core da 1.3 GHz
            • GPU Mali-T720MP2
            • 2 GB di RAM
            • Memoria interna da 16 GB espandibili tramite microSD
            • Display da 5.2″ pollici IPS LCD con risoluzione HD (720×1280 pixel) e 282 PPI
            • Fotocamera frontale da 5 Megapixel
            • Fotocamera posteriore da 13 Megapixel con risoluzione fino a 4128×3096 pixel, autofocus, stabilizzazione digitale, HDR e flash LED
            • Dual SIM (una in formato micro, l’altra in formato nano)
            • Connettività: 4G LTE, Wi-Fi 802.11/b/g/n, Bluetooth 4.2
            • Micro USB 2.0
            • Batteria da 4130 mAh
            • Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia ASUS ZenUI 3.0
            • Dimensioni: 149.5 x 73.7 x 8.55 mm
            • Peso: 148 grammi

            La connettività è quasi completa. C’è il supporto all’LTE. Non mancano il Bluetooth e il Wi-Fi. Buona anche la presenza delle due SIM. Peccato per l’assenza dell’NFC, del supporto alla frequenza dei 5 GHz in Wifi e soprattutto dell’USB TYPE-C ormai divenuto lo standard di quest’anno su ogni device.

            Per la batteria non servono parole. 4130 mAh! Una tale capienza, affiancata dal processore di Mediatek, vi permetterà di ottenere risultati impressionanti. Avrete già intuito che riuscirete abbondantemente a superare la giornata stress (con un uso intenso) e con uso blando riuscirete persino ad arrivare a coprire il giorno seguente. Degna di nota è la possibilità di fungere come powerbank per altri dispositivi. Inoltre, la ZenUi offre due modalità di risparmio energetico: la Super Saver massimizza ogni singolo milliampere; la Super Saving consente di estendere l’utilizzo di altre 36 ore a partire dal 10% di carica residua. Scordatevi quindi tutti i problemi con l’autonomia.

            E’ importante anche menzionare la poca efficienza del sensore di impronte digitali. Nei giorni in cui abbiamo provato questo dispositivo, molto spesso ci è capitato che l’impronta non venisse riconosciuta al primo colpo.

            Software e prestazioni generali

            Asus Zenfone 3 Max monta Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia ASUS ZenUI 3.0. Il dispositivo funziona bene. Non vi sono particolari impuntamenti, a meno che non utilizzerete giochi davvero pesanti. La fluidità c’è e la ZenUI permette un buon utilizzo quotidiano. La navigazione web è nella media, non avrete problemi a visitare i vari siti internet.

            Multimedia: speaker e fotocamera

            La qualità dello speaker è buona, certamente non la migliore in circolazione. La potenza audio c’è ma si percepisce di più quando il telefono non è appoggiato su una superficie piana. Avendo infatti lo speaker su retro, la musica risulterà più bassa se il device sarà appoggiato. In questo caso si raggiungeranno gli 86,6 dbA mentre se lo smartphone verrà tenuto in mano, è possibile raggiungere ben 102,4 dBA. La ricezione è buona. I microfoni funzionano davvero bene e l’interlocutore ci sentirà sempre in maniera chiara e nitida. Zero problemi anche per la capsula auricolare, l’audio è veramente pulito.

            426330677_41394

            La fotocamera non è certamente il punto di forza di questo dispositivo. Frontalmente abbiamo una fotocamera da 5 Megapixel mentre la fotocamera posteriore è da 13 Megapixel con risoluzione fino a 4128×3096 pixel. Certo, la qualità delle foto non è elevatissima. Sicuramente in linea con gli altri smartphone della stessa fascia di prezzo ma in generale, otterremo sempre delle foto coerenti con i colori reali. E’ possibile registrare video in FULL HD. La messa a fuoco non è velocissima ed il software della fotocamera ricorda un po’ quello di Mediatek. Qui sotto vi lasciamo qualche sample fotografico che abbiamo effettuato per voi. Se invece volete vedere gli scatti che abbiamo effettuato con la risoluzione originale, potete cliccare qui. Non possiamo lamentarci per la fascia di prezzo a cui viene venduto questo dispositivo.

            Prezzo e considerazioni finali

            Asus Zenfone 3 Max si può acquistare al prezzo di 199 euro su Amazon. Come avrete ormai capito, questo smartphone si configura come un buon compromesso fra prezzo e prestazioni. Per il prezzo a cui viene venduto non possiamo aspettarci una qualità eccellente, ma sicuramente se non abbiamo molte pretese, si rivela un ottimo acquisto.

            Vi lasciamo infine la nostra video-recensione e vi ricordiamo di commentare qui sotto o sulle nostre pagine social per farci sapere la vostra opinione. Conta moltissimo il vostro parere!